La nostra marca

Le attrazioni turistiche della Baviera

Nessun altro Stato in Germania ha un paesaggio così ricco e variegato e una cultura inconfondibile e caratteristica come la Baviera. Oltre all’affascinante paesaggio naturale, caratterizzato da grandiose catene montuose, da laghi di colore blu intenso e fiumi che percorrono idilliache vallate, è in particolar modo la tradizione bavarese a costituire il fascino di questa straordinaria regione. Le mete preferite dai turisti sono comunque sempre i castelli bavaresi.

  • Lo Starnberger See Il lago più vicino a Monaco è lo Starnberger See, per estensione il secondo lago della Baviera e una delle mete preferite dei monacensi durante il tempo libero. Qui è possibile ripercorrere le tracce del re Ludwig II e dell’imperatrice Sissi. Quando l’imperatrice visitava lo Starnberger See, era solita risiedere con il suo seguito nell’Hotel Strauch di Feldafing, oggi denominato Hotel Kaiserin Elisabeth in suo onore. Per fare il bagno, Sissi si recava abitualmente alla spiaggia di Feldafing - che esiste ancora oggi, con le sue cabine di legno. Da qui si vede all’orizzonte la Roseninsel, l’isola delle rose, il luogo in cui l’imperatrice si incontrava segretamente con re Ludwig II. Altre informazioni Meno informazioni
  • L’Ammersee L’Ammersee è il terzo lago della Baviera per estensione e attira numerosi turisti non soltanto a livello regionale. Sulla sponda orientale del lago sorge il monastero di Andechs, celebre in tutto il mondo.
  • Il Königssee Il romantico Königssee, il lago del re, è incastonato tra le Alpi del parco nazionale di Berchtesgaden. Con le sue acque cristalline dall’intenso colore verde smeraldo, costituisce un’apprezzata attrazione turistica. Sul suo specchio d’acqua si riflettono pittorescamente le aspre pareti rocciose del Großer Watzmann (2.713 m). San Bartolomeo (St. Bartholomä), l’emblema del Königssee, è raggiungibile solo in battello. Questo pittoresco santuario, noto in tutto il mondo, sorge infatti su una penisola. Molto celebre è anche l’eco del Königssee, che i battellieri riproducono orgogliosamente con una tromba. Altre informazioni Meno informazioni
  • Lo Zugspitze Dal monte più alto della Baviera (2.962 metri) si gode di una splendida vista. Sullo Zugspitze si contano fino a 5.000 visitatori al giorno.
  • Oberammergau Nella pittoresca cittadina di Oberammergau si svolge ogni dieci anni la celebre rappresentazione della Passione di Cristo. Meno risaputo, tuttavia, è che Oberammmergau è il luogo d’origine della Lüftmalerei, ovvero dei tipici affreschi che in Baviera e in Tirolo decorano le facciate delle case. Nella cittadina è possibile ammirare un po’ovunque le celebri case affrescate. Altre informazioni Meno informazioni
  • Lo Herrenchiemsee La Versailles dell’Alta Baviera: tra il castello e il celebre “giardino dei piaceri” (Lustgarten), è possibile ripercorrere le tracce di re Ludwig. Il castello di Herrenchiemsee sorge sulla Herreninsel, l’isola degli uomini, che si trova sul Chiemsee.
  • Rothenburg ob der Tauber Qui è sempre Natale.
    Tradizione medievale e romanticismo puro: questa è Rothenburg ob der Tauber. Case a traliccio si susseguono lungo vicoli con il caratteristico acciottolato che conducono alle tipiche porte in muratura.
    Si tratta del perfetto palcoscenico per il Natale. I tipici profumi natalizi, lo sfavillio e la gioia del Natale si trovano tutto l’anno alla Weihnachtshaus di Käthe Wohlfahrt. L’offerta comprende tutti gli articoli natalizi, dal più piccolo ciondolo alle palle luccicanti per decorare l’albero di Natale, agli innumerevoli e tipici schiaccianoci al più grande Babbo Natale. Altre informazioni Meno informazioni
  • Bad Tölz Bad Tölz si trova al centro della valle dell’Isar, all’ingresso della pittoresca regione denominata Isarwinkel. Da qui si gode di una splendida vista sulle Alpi Bavaresi e sulle Alpi Calcaree Nordtirolesi. Bad Tölz è una splendida città ricca di tradizioni, con eleganti edifici - un tempo dimore di ricche famiglie borghesi - circondate da idilliache malghe e laghi di colore blu intenso. Altre informazioni Meno informazioni
  • Wasserburg am Inn Wasserburg am Inn, con il suo centro storico medievale conservato pressoché allo stato originale e le variopinte facciate delle case, merita senz’altro una visita. Una particolarità della città è la sua straordinaria posizione. La città vecchia si trova su una penisola circondata dal fiume Inn ed è raggiungibile solo tramite un ponte. La città è dominata dall’antico Wasserburg, fortezza risalente al dodicesimo secolo. Altre informazioni Meno informazioni
  • Mittenwald Mittenwald si trova ai piedi dei Monti del Karwendel, circondata da malghe con prati verdeggianti e deliziosi rifugi alpini. A Mittenwald, che ospita una scuola di liuteria, vengono costruiti alcuni dei migliori violini.

Le attrazioni turistiche della Monaco

Monaco è famosa per l'Oktoberfest. Tuttavia, la metropoli bavarese ha molto di più da offrire della speciale atmosfera della festa popolare. leggendaria Frauenkirche, la centrale Marienplatz o le uniche campane del municipio. C'è molto da scoprire, come specialità bavaresi i Brezen o i Weisswürstl ( Würstl bianchi) che vengono serviti nel tradizionale Viktualienmarkt oppure l'Englischer Garten, l'esteso parco dove si possono ammirare i surfisti o ci si può rilassare in uno dei Biergarten.

  • Allianz Arena Un luogo che ormai è passato alla storia dopo aver ospitato le partite dei Mondiali di calcio nel 2006. La superficie esterna, composta da 2874 cuscini gonfiabili, può essere illuminata con i colori delle maglie delle due squadre che si dividono questo stadio, il Bayern Monaco e il TSV 1860 München.

    Visita il sito
    www.allianz-arena.de
    Altre informazioni Meno informazioni
  • BMW Welt Il cuore della marca che è il polso della città.
    Il BMW Welt, situato a nord di Monaco, è il cuore della marca BMW: qui i visitatori hanno la possibilità di ammirare, nel cuore della marca BMW, i più recenti modelli con i loro dettagli tecnici e la loro eleganza.
    Interessanti visite guidate del BMW Welt, del museo e dello stabilimento vi permettono di osservare da dietro le quinte la storia e la produzione della prestigiosa azienda automobilistica.

    Visita il sito
    www.bmw-welt.com
    Altre informazioni Meno informazioni
  • BMW Museum Il BMW Museum, il museo della BMW, presenta in modo innovativo e affascinante la storia dell’azienda, della marca e della produzione. Su una superficie espositiva che supera i 5000 m² sono esposte 125 automobili, moto e motori tra i più prestigiosi e attraenti.

    Visita il sito
    www.bmw-welt.com
    Altre informazioni Meno informazioni
  • Viktualienmarkt Quando si visita il più celebre mercato di Monaco, situato nel cuore della città, si avverte la tanto celebrata affabilità monacense. Circa 150 bancarelle, disposte su una superficie di due ettari, vendono generi alimentari e fiori. Il Viktualienmarkt è il posto giusto anche se avete fame e volete provare qualche tipica ghiottoneria bavarese: vi troverete infatti specialità tipiche come l’"Obatzda", una crema a base di formaggio, i "Brezel", i "würstel bianchi" o il "pollo arrosto". Altre informazioni Meno informazioni
  • L’Olympiapark L’Olympiapark (Parco Olimpico) fu edificato nel 1972, in occasione delle Olimpiadi estive. La torre, alta 290 metri, è una meta ambita quando c’è bel tempo. Offre una splendida vista su Monaco e, se la visibilità e buona, si possono vedere perfino le Alpi.
  • Frauenkirche La Frauenkirche, con i suoi campanili a bulbo, è considerata l’emblema di Monaco. L’imponente interno è di stile tardogotico e all’ingresso è possibile ammirare sul pavimento, tra l’altro, la leggendaria orma del diavolo. Secondo la leggenda, il costruttore Jörg Ganghofer riteneva impossibile edificare una chiesa di così vaste proporzioni e stabilì quindi un patto con il diavolo. In cambio dell’aiuto ricevuto, il costruttore dovette promettere al diavolo di edificare una chiesa senza finestre. Tuttavia, egli ingannò il diavolo, costruendo la chiesa in modo tale che le colonne che dividono le navate laterali dalla navata centrale coprissero completamente le finestre. Grazie a tali colonne, le navate laterali appaiono come pareti senza finestre. Quando il diavolo si accorse che era stato ingannato, pestò i piedi per terra dalla rabbia - lasciando la sua orma all'ingresso della chiesa. Altre informazioni Meno informazioni
  • Englischer Garten New York ha il Central Park e Monaco l’Englischer Garten. Con una superficie di ben oltre 3,7 km quadrati, è più grande del Central Park di New York nonché il più grande parco cittadino in Europa. Un’oasi di tranquillità e relax nel cuore della grande città. Interi gruppi di turisti rimangono a bocca aperta dallo stupore soprattutto nell’apprendere che, nell’area del parco denominata Schönefeldwiese, direttamente dietro la galleria d’arte Haus der Kunst, è consentito praticare il nudismo, proprio nel cuore della città. Il fiume Eisbach costeggia il prato, famoso in tutto il mondo. Sotto il ponte che attraversa il fiume - nel punto in cui l’acqua si scaglia con tutta la sua forza contro un muro di cemento, formando onde di una certa altezza - si trova il regno dei surfisti cittadini. Altre informazioni Meno informazioni
  • L’Alter Peter L’Alter Peter si trova nel cuore della città e sopra i suoi tetti. Chi riesce a salire i 306 gradini che portano alla piattaforma panoramica di St. Peter, parrocchia popolarmente conosciuta come Alter Peter (vecchio Pietro), in caso di buona visibilità può perfino godere di una vista panoramica che, dal centro della città, si estende fino alle Alpi e allo Zugspitze.
  • Il carillon del Municipio di Monaco Il carillon del Municipio di Monaco è costituito da 43 campane. Questo carillon suona ogni giorno alle 11 e alle 12. Al suono del carillon, alcune statue animate danzano la cosiddetta "Schäfflertanz". Con la parola Schäfffler si intendono i bottai, la cui professione sta scomparendo gradualmente da quando le birrerie impiegano sempre più frequentemente fusti di alluminio e container. La danza dei bottai è l’unica tradizione delle antiche corporazioni artigiane ancor oggi esistente. Altre informazioni Meno informazioni
  • Karlsplatz (Stachus) Karlsplatz, chiamata dai monacensi anche Stachus, è una delle piazze più famose della capitale bavarese. La grande fontana, con i suoi numerosi getti d’acqua, offre la possibilità di rinfrescarsi nelle calde giornate estive. Attraverso la celebre porta in muratura Karlstor, si raggiunge la zona pedonale di Monaco (Neuhauser Straße e Kaufinger Straße) che conduce fino a Marienplatz. Altre informazioni Meno informazioni
  • Bavaria Uno degli emblemi di Monaco è la statua della Bavaria sul Theresienhöhe. La particolarità della Bavaria è che la sua testa ospita una piattaforma panoramica con due panchine - raggiungibile mediante una scala a chiocciola all’interno della statua stessa. Da qui si gode di una splendida vista sul Theresienwiese.
  • Marienplatz Marienplatz è la piazza centrale di Monaco. Spesso ospita importanti eventi; è il luogo, ad esempio, in cui vengono accolte importanti personalità e si festeggiano i successi calcistici del Bayern Monaco. Al centro di Marienplatz sorge la Mariensäule (Colonna della Madonna), alta 11 metri. Sulla sua cima si erge la statua in bronzo dorato della Madonna, la cosiddetta "Patrona Bavariae". La Madonna, infatti, viene onorata quale patrona della Baviera. Il punto d’incontro prediletto dai monacensi è la Fischbrunnen, la fontana dei pesci. È qui che il mercoledì delle ceneri il sindaco di Monaco lava il suo portafogli vuoto. Questo gesto viene inteso come un buon auspicio per riempire nuovamente le casse cittadine. Altre informazioni Meno informazioni
  • Castello di Nymphenburg Il castello di Nymphenburg rappresenta lo splendore e la gloria bavaresi e costituisce un unico complesso con il parco che lo circonda ed i piccoli castelli annessi. È una delle più grandi residenze reali in Europa.

Cosa vedere a Monaco di Baviera

Monaco è una città affascinante. La metropoli bavarese offre molti luoghi magnifici e interessanti.

Static Map
  • 1. Dallmayr È un grande negozio, ricco di tradizione e stile, che offre innumerevoli prelibatezze gastronomiche. I suoi reparti, ricolmi di squisitezze di ogni genere, sono un autentico paradiso per i buongustai. Al primo piano del palazzo trovate il ristorante gestito dallo stesso punto vendita.
  • 2. Käfer Da 73 anni è uno dei migliori indirizzi della città per l’offerta di prelibatezze gastronomiche ed è sempre sulla cresta dell’onda.
  • 3. Elly Seidl Nella cioccolateria più antica di Monaco, situata tra Marienplatz e Promenadeplatz, vi attendono deliziose praline confezionate a mano che, su richiesta, vi saranno consegnate in splendide confezioni regalo.
  • 4. La Pinacoteca moderna È la star tra le gallerie d’arte monacensi. La terza delle tre pinacoteche monacensi, che sorge accanto all'antica Pinacoteca (Alte Pinakothek) e diagonalmente opposta alla nuova pinacoteca (Neue Pinakothek), è la Pinakothek der Moderne, dedicata all’arte moderna e contemporanea. In oltre 12.000 m² sono custodite le più importanti creazioni artistiche della pittura, della grafica, del design e dell’architettura del ventesimo e del ventunesimo secolo.
  • 5. Museum Brandhorst Il collezionista Udo Brandhorst offrì la sua collezione al Libero Stato di Baviera che costruì un museo per ospitarla. Nacque così questo museo, dalla spettacolare facciata composta da 36.000 listelli di ceramica smaltata in 23 colori, realizzata dagli architetti Sauerbruch e Hutton, che con la sua varietà cromatica si contrappone al luminoso ed elegante candore della Pinakothek der Moderne. Il museo, che si estende su tre piani, comprende più di 700 opere annoverate tra i classici dell’arte moderna, realizzate da artisti come Joseph Beuys, Andy Warhol e Bruce Nauman.
  • 6. Bayrische Staatsoper La Bayrische Staatsoper, l’Opera di Stato Bavarese, è uno dei teatri operistici più celebri del mondo e il più antico teatro dell’opera in Germania. Dal 2006 la direzione artistica è affidata al celebre direttore d’orchestra americano Kent Nagano.  Ogni anno, da fine giugno a fine luglio, si svolge il Festival operistico di Monaco. Per 35 giorni è possibile assistere a opere e balletti, oltre che a una gamma di altri spettacoli musicali.
  • 7. Il torrente Eisbach all’Englischer Garten Ecco l’onda perfetta: fare surf nel cuore della città. Chi pensa alle località amate dai surfisti immagina le Hawaii e l’Australia. Invece Monaco è la mecca per gli appassionati di questo sport e l’Eisbach è uno dei fiumi più celebri al mondo per chi pratica surf. Tra l’altro alle Hawaii la birra non è così buona come a Monaco.
  • 8. La Residenz In epoca monarchica la dinastia di Wittelsbach regnava dalla Residenz. Oggi l’edificio viene utilizzato per diverse finalità: ad esempio nella sala di Ercole si svolgono regolarmente concerti di musica classica. La Residenz ospita anche la collezione nazionale di arte egizia.
  • 9. La vecchia Pinacoteca Alle pareti della Alte Pinakothek sono appesi dipinti dei maestri europei realizzati tra il quattordicesimo e il diciottesimo secolo. Nelle giornate piovose è possibile trascorrervi molte ore piacevoli.
  • 10. Maxvorstadt Situato tra la Siegestor, Königsplatz, le pinacoteche e l’Università, il quartiere di Maxvorstadt ospita molti locali frequentati da artisti: il "Simplicissimus" nella Türkenstraße, il "Café Stefanie" all’angolo tra la Amalienstraße e la Theresienstraße e il "Goldenen Hirschen" nella Türkenstraße.
  • 11. LUDWIG BECK Un grande magazzino con idee straordinarie. Disposto su sei piani, Beck offre, oltre alle collezioni attuali, un vasto reparto in cui si vendono calze e bottoni e le creazioni degli stilisti più prestigiosi. Direttamente accanto all’edificio principale si accede alla libreria "Dichtung und Wahrheit" che offre vino e letteratura. Talvolta celebri autori presentano le loro opere.
  • 12. Lodenfrey Offre praticamente tutto, dalle scarpe da portare con il tipico costume bavarese alle tradizionali giacche in loden fino ai cappelli decorati con i pennacchi di peli di camoscio. Questo grande magazzino, che vanta una lunga tradizione, è noto in tutto il mondo per la sua vasta scelta di tipici costumi bavaresi e di capi in loden, particolarmente apprezzati nel periodo dell’Oktoberfest.

Su quale argomento desiderate maggiori informazioni?